Cassa Forense: borse di studio per l'acquisizione di specifiche competenze professionali

Cassa Forense ha indetto, ai sensi dell'Art.14, lett. b3 del Regolamento per l'erogazione dell'assistenza, il Bando n. 10/2018 per l'assegnazione di borse di studio, fino allo stanziamento di € 1.000.000,00, per l'acquisizione di specifiche competenze professionali.
Il contributo è pari al 50% della spesa documentata al netto di IVA per la frequenza di master/corso/scuola di specializzazione o perfezionamento di durata non inferiore a 20 ore, concluso nell'anno 2018.
Il contributo erogato non può essere superiore a € 3.000,00 per i master/corsi/scuola di specializzazione svolti in Italia, Repubblica San Marino e Città del Vaticano, mentre non può essere superiore a € 7.000,00 per i master/corsi/scuola di specializzazione svolti nel resto del mondo.
I requisiti per la partecipazione al bando e l'ammissione in graduatoria sono:

non aver superato il 45° anno di età alla data di pubblicazione del bando;
essere in regola con le prescritte comunicazioni reddituali alla Cassa;
inviare la domanda corredata della documentazione richiesta all'art.5 del bando.

La domanda deve essere inviata entro le ore 12,00 del 16 gennaio 2019, esclusivamente tramite l'apposita procedura on-line attivata sul sito internet della Cassa.